Esalazione gas, muore donna, due gravi

Una donna è morta e altre due persone sono state ricoverate in prognosi riservata a causa delle esalazioni di gas fuoriuscite dalla caldaia collocata all'interno dell'abitazione. E' accaduto a Mirabella Eclano, in provincia di Avellino. La vittima è una donna di 70 anni. Il marito, anch'egli 70enne, e la cognata, 50 anni, sono stati trasferiti in ospedale a Salerno in prognosi riservata. Provvidenziale l'intervento del figlio della coppia, marito della 50enne, che li ha tratti in salvo portandoli fuori dell'abitazione. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i militari della locale Compagnia dell'Arma. L'abitazione è stata posta sotto sequestro dall'autorità giudiziaria.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Salerno Notizie
  2. Irpinia news
  3. Gazzetta di Salerno
  4. Gazzetta di Salerno
  5. Gazzetta di Salerno

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pontecagnano Faiano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */